You are now at: Home » News » lingua italiana » Text

Quali sono i principali vantaggi di investimento dell'Egitto negli ultimi anni?

Enlarged font  Narrow font Release date:2021-05-25  Browse number:393
Note: L'Egitto è entrato a far parte dell'Organizzazione mondiale del commercio nel 1995 e partecipa attivamente a vari accordi commerciali multilaterali e bilaterali.

I vantaggi di investimento dell'Egitto sono i seguenti:

Uno è il vantaggio della posizione unica. L'Egitto si trova a cavallo dei due continenti dell'Asia e dell'Africa, di fronte all'Europa attraverso il Mar Mediterraneo a nord e collegandosi all'entroterra del continente africano a sud-ovest. Il Canale di Suez è l'ancora di salvezza del trasporto marittimo che collega Europa e Asia e la sua posizione strategica è estremamente importante. L'Egitto ha anche rotte di trasporto marittimo e aereo che collegano Europa, Asia e Africa, nonché una rete di trasporto terrestre che collega i paesi africani vicini, con mezzi di trasporto convenienti e una posizione geografica superiore.

Il secondo è condizioni commerciali internazionali superiori. L'Egitto è entrato a far parte dell'Organizzazione mondiale del commercio nel 1995 e partecipa attivamente a vari accordi commerciali multilaterali e bilaterali. Attualmente, gli accordi commerciali regionali a cui sono stati aderiti includono principalmente: Accordo di partenariato Egitto-UE, Accordo della Grande area di libero scambio araba, Accordo sull'area di libero scambio africano, Accordo sulla zona industriale qualificata (USA, Egitto, Israele), Mercato comune dell'Africa orientale e del Sud , Egitto-Turchia Accordi di zona di libero scambio, ecc. Secondo questi accordi, la maggior parte dei prodotti egiziani viene esportata nei paesi dell'area dell'accordo per godere di una politica di libero scambio a dazi zero.

Il terzo è risorse umane sufficienti. A partire da maggio 2020, l'Egitto ha una popolazione di oltre 100 milioni di abitanti, il che lo rende il paese più popoloso del Medio Oriente e il terzo paese più popoloso dell'Africa. Ha abbondanti risorse di manodopera. La popolazione di età inferiore ai 25 anni rappresenta 52,4 % (Giugno 2017) e la forza lavoro è di 28,95 milioni (dicembre 2019). La forza lavoro di fascia bassa egiziana e la forza lavoro di fascia alta coesistono e il livello salariale complessivo è molto competitivo in Medio Oriente e sulla costa mediterranea. Il tasso di penetrazione dell'inglese dei giovani egiziani è relativamente alto e hanno un numero considerevole di talenti tecnici e manageriali altamente istruiti e ogni anno vengono aggiunti più di 300.000 nuovi laureati.

Il quarto è risorse naturali più ricche. L'Egitto ha una grande quantità di terre desolate non sviluppate a prezzi bassi e le aree sottosviluppate come l'Alto Egitto forniscono anche terreni industriali gratuitamente. Continuano le nuove scoperte di risorse di petrolio e gas naturale Dopo la messa in esercizio del giacimento di gas Zuhar, il più grande del Mediterraneo, l'Egitto ha nuovamente realizzato esportazioni di gas naturale. Inoltre, ha abbondanti risorse minerali come fosfato, minerale di ferro, minerale di quarzo, marmo, pietra calcarea e minerale d'oro.

In quinto luogo, il mercato interno è pieno di potenziale. L'Egitto è la terza economia dell'Africa e il terzo Paese più popoloso, ha una forte consapevolezza dei consumi nazionali e un ampio mercato interno. Allo stesso tempo, la struttura del consumo è altamente polarizzata: non solo un gran numero di persone a basso reddito nella fase di consumo di base della vita, ma anche un numero considerevole di persone ad alto reddito che sono entrate nella fase di godimento del consumo. Secondo il Global Competitiveness Report 2019 del World Economic Forum, l'Egitto è al 23 ° posto nell'indicatore di "dimensione del mercato" tra i 141 paesi e regioni più competitivi del mondo e il primo in Medio Oriente e Africa.

Sesto, un'infrastruttura relativamente completa. L'Egitto ha una rete stradale di quasi 180.000 chilometri, che collega sostanzialmente la maggior parte delle città e dei villaggi del paese.Nel 2018, il nuovo chilometraggio stradale era di 3000 chilometri. Ci sono 10 aeroporti internazionali e l'aeroporto del Cairo è il secondo aeroporto più grande dell'Africa. Dispone di 15 porti commerciali, 155 ormeggi e una capacità di movimentazione merci annuale di 234 milioni di tonnellate. Inoltre, ha una capacità di generazione di energia installata di oltre 56,55 milioni di kilowatt (giugno 2019), la capacità di generazione di energia è al primo posto in Africa e in Medio Oriente e ha raggiunto un notevole surplus di energia ed esportazioni. Nel complesso, le infrastrutture egiziane stanno affrontando vecchi problemi, ma per quanto riguarda l'Africa nel suo complesso, sono ancora relativamente complete. (Fonte: Ufficio Economico e Commerciale dell'Ambasciata della Repubblica Araba d'Egitto)
 
 
[ News Search ]  [ Add to Favourite ]  [ Publicity ]  [ Print ]  [ Violation Report ]  [ Close ]

 
Total: 0 [Show All]  Related Reviews

 
Featured
RecommendedNews
Ranking